fbpx
“Medicina per l’anima”. (Iscrizione sopra la porta della Biblioteca di Tebe)

SENTIERO DELLA NON VIOLENZA E DELLA LIBERAZIONE TATTVARTHASUTRA

18.05

COD: 9788899668105 Categoria: Tag: , ,

Disponibile (ordinabile)

Aggiungi alla Wishlist
Aggiungi alla Wishlist
Compara

Descrizione

Nelle biblioteche e nelle librerie italiane, laddove venivano collocate le opere delle grandi religioni, accanto ai Vangeli, al Corano, alla Bibbia, vi era un vuoto che può ora essere riempito dal presente volume:
la prima traduzione in italiano dall’originale sanscrito del Tattvārthasūtra, testo composto da Umāsvāti otto secoli dopo la predicazione di Vardhamāna Mahāvīra, il Jina, il vincitore delle passioni, il ventiquattresimo Tīrthaṃkara, che ha indicato all’umanità come sfuggire al saṃsāra e liberarsi dalla zavorra che inchioda l’anima alla materia, il karman.
Il giainismo ha rappresentato nel passato una proposta alternativa e unica, mentre oggi si pone in linea con quell’idea di sostenibilità e di rispetto per la vita che è la necessaria premessa per un futuro possibile: esso affonda le sue radici in un tempo lontanissimo ma ancora oggi conta svariati milioni di seguaci in India e va diffondendosi anche nei paesi occidentali.
Il Tattvārthasūtra per stile e profondità, può essere considerato uno dei più grandi capolavori della letteratura sanscrita di tutti i tempi.
 
Traduttore: PIETRO CHIERICHETTI (Abbiategrasso 1978) è laureato in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Milano e in Scienze delle Religioni presso l’Università degli Studi di Torino.
Ha conseguito il Dottorato in Studi Euro-Asiatici (Indirizzo Indologico e Tibetologico) presso la Scuola di Dottorato in Studi Umanistici dell’Università di Torino. Ha tradotto per la prima volta dall’originale sanscrito in italiano l’Abhinayadarpaṇa di Nandikeśvara ed è autore di numerose pubblicazioni in italiano e in inglese dedicate alla ritualistica dell’India antica.
Per le Edizioni Ester ha pubblicato nel 2016 “Sette isole, sette oceani. Il Bhūmiparvan: geografia, miti e misteri del Mahābhārata”. Ha tenuto svariate conferenze dedicate alle culture religiose dell’India nelle università italiane e presso altre istituzioni.
I suoi principali interessi di studio includono la religiosità vedica e hindū in generale, le pratiche ritualistiche dell’India antica, la cosmografia e il teatro-danza in India attraverso le fonti sanscrite. Attualmente lavora come docente presso la scuola secondaria di I grado di Rosate (MI).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “SENTIERO DELLA NON VIOLENZA E DELLA LIBERAZIONE TATTVARTHASUTRA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quick Navigation
Lista dei desideri Ti informeremo quando il testo sarà disponibile: lascia qui sotto un tuo indirizzo e-mail valido. Grazie!
×
×

Cart